lunedì 13 luglio 2009

ACCADEMIA - Classica Mon Amour


Nella prima metà anni '80 , nell'Italia in piena apertura alle nuove tendenze esterofile (leggi Wave e derivati) , spuntano gruppi e gruppuscoli sia per le etichette Indie che major , destinati al limbo ed carriere fulminee .
Dal niente , ecco apparire sotto marchio Ariston , un nuovo gruppo che miscela Musica Classica , Opera lirica e TechnoPop : gli ACCADEMIA .
Ho provato a cercare in rete , in merito ad una loro biografia e discografia , ma non ho trovato niente di niente .
Il gruppo è costituito da Leonardo Schiavone (voce, tastiere, fiati), Giuseppe Cattaneo (voce baritonale e piano), Leonardo Ristè (al basso), Claudio Frigerio (violoncello e chitarra), Rino Trasi (chitarre e voce) Giulio Di Benedetto (percussioni) .
Entrai a suo tempo , in possesso di due album (etichetta Ricordi 1983 e 1985) ed un miniLP , che presumo essere il primo e da cui fu tratto un 45 giri ( etichetta Ariston appunto , nel 1982 , con la collaborazione di Vito Pallavicini , l'autore di "Azzurro" ed altri brani famosissimi , per intendersi) .
Posso soltanto dirvi che dal lontano 1982 , continuo fino ad oggi ad ascoltarli di tanto in tanto , questo perchè i loro medley (hanno fatto anche brani loro inediti) classici sono favolosi , dai titoli espliciti ("Verdi Hit", "Puccini Parade" oppure "Grazie a ...Stravinsky") ricchi di estro e capacità professionali , mi piace inoltre il loro uso dell'amata/odiata drum machine , che dava al tutto un taglio Kraftwerkiano .
Veramente ed amabilmente kitsch (dalle foto dei dischi in mio possesso) , il loro look , ma in quel periodo lo mostrarono in tanti .
Spariti nel nulla , forse passati a carriere più seriose ed economicamente remunerative , mostrarono a mio modo di vedere , del talento .
Ecco un altro esempio di quale possa essere la smisurata fantasia , in campo Musicale ed Artistico, del BelPaese .

Se avete informazioni di costoro , VI PREGO , contattatemi assolutamente .
* Un Ringraziamento particolare a Leonardo Ristè , per il contatto avuto .
Adesso ascoltateli (da vinil rippato) , ma doucement !!

Meteore in Tuxedo .




"... Used to say "I like Chopin" , Love me now and again , wooh ..."


7 commenti:

  1. ...contento che ti piaccia, dopo tanti anni; si vede che il progetto nn era male. Ciao, sono Claudio Frigerio, che adesso fa il violoncellista classico e un pò rimpiange i bei tempi andati. Buon ascolto.

    RispondiElimina
  2. Ancora infinitamente Grazie !!!

    RispondiElimina
  3. Il progetto non era affatto male anzi...secondo me era semplicemente geniale. Anch'io ho cercato dappertutto delle ristampe dei lavori degli Accademia, niente di niente...mio padre mi "drogava con la loro musica" e addirittura c'è stato un periodo della mia vita in cui credevo che i brani di 4 in classic fossero loro!!!Aggiungo che anche su youtube il materiale è davvero pochissimo, mi dispiace davvero, sarebbe importante che venissero riscoperti, a me personalmente è servito l'ascolto degli Accademia anche per scoprire la musica classica, credo che possa essere un modo accattivante per far avvicinare le persone al genere. Grazie a Voi!!!

    RispondiElimina
  4. PS...se avete altre notizie a riguardo vi prego fatemi sapere francescoatzori80@virgilio.it

    RispondiElimina
  5. ciao ragazzi se vi può interessare vi mando questo link:
    http://www.facebook.com/?sk=2361831622#!/group.php?gid=129215167102492

    RispondiElimina
  6. Sul canale YouTube di kamandre1979 troverete quasi tutti i brani!!!

    RispondiElimina
  7. Musica vera. L'ho ascoltata da quando avevo 4 anni, ed oggi, dopo quasi 30 anni, il disco suona ancora cristallino! :)

    Grazie per aver essere stati e aver creato sul pianeta.

    RispondiElimina